virus, batteri, uomo

considerazioni elementari su rapporti tra virus, batteri, organismo
umano:virus, batteri, vaccinazione, sieroterapia, antibiotici,
raffreddore, influenza, morbillo
animazione con powerpoint interazione.ppt

interazione

antibiotici: efficaci contro i batteri (non dovrebbero entrare
nelle cellule dell’organismo invaso dai batteri)

virus : penetrano rapidamente nelle cellule del’organismo invaso:
sono praticamente protetti dalla azione degli antibiotici che
normalmente non entrano nelle cellule dell’organismo

virus : penetrano nell’organismo e poi nelle cellule (protetti)
nel periodo intermedio entra in azione il riconoscimento da
parte del sistema immunitario che produce anticorpi contro i virus:
dopo un breve periodo di infezione, i virus che escono dalle
cellule vengono neutralizzati dagli anticorpi: infezione finisce.

vaccinazione: introducendo elementi antigenici specifici del virus
(in modo attenuato) si permette al sistema immunitario di
predisporre la sintesi si anticorpi contro il virus specifico:
nel caso il virus infetti l’organismo , viene rapidamente
neutralizzato: infezione scongiurata.

sieroterapia: se nell’organismo entrano elementi molto virulenti
che potrebbero provocare una infezione molto seria, si cerca di
rifornire l’organismo con anticorpi (gammaglobuline)che possano
neutralizzare immediatamente l’elemento infettivo
(es. siero antitetanico contro tossina tetanica)

raffreddore e assenza di difesa con vaccinazione:
il virus del raffreddore muta molto rapidamente: un eventuale
vaccino contro un virus potrebbe non risultare efficace se
il nuovo raffreddore è provocato da un virus mutato: solo
la risposta naturale immunitaria può porre fine alla infezione.

influenza: il virus della influenza, pure mutevole, può essere
rilevato in fase precoce di comparsa : si procede quindi alla
vaccinazione contro il virus specifico che non presenterà
particolari mutazioni quando la sua diffusione procederà:
verrà quindi riconosciuto e la infezione sarà neutralizzata.
morbillo : infezione di origine virale: se colpisce un individuo
e questi , dopo la malattia, ritorna sano, si osserva una
immunità contro eventuali nuove invasioni del virus :rimane
come memoria una capacità di sintetizzare rapidamente anticorpi
contro il virus stesso: infezione scongiurata.
(eventualmente si possono iniettare gammaglobuline per sedare
la infezione e poi vaccinare )

Informazioni su fumarino

interessato ad argomenti scientifici, ambienti naturali, parchi e monti
Questa voce è stata pubblicata in biologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...