reverse vaccinology

il sistema immunitario riconosce sostanze, molecole,
microrganismi, cellule estranee all’individuo, e attiva
una difesa che tende a neutralizzare il pericolo derivante
dal materiale estraneo penetrato.

virus e batteri , presentano particolari specifiche proteine
che inducono le cellule immunitarie a produrre anticorpi
che riconoscono tali proteine e permettono di neutralizzare,
uccidere i virus e batteri:processo spesso lento che non
impedisce l’insorgere della malattia (talora mortale),che
verrà eliminata quando gli anticorpi saranno stati prodotti
in quantità adeguata.

si può insegnare all’organismo a produrre gli anticorpi
evitando il pericolo dell’insorgenza della malattia inoculando
il materiale responsabile del riconoscimento (antigeni)
dei microrgansimi: una eventuale infezione troverà già
predisposta la difesa immunitaria e la malattia sarà evitata:
vaccinazione.

metodi di vaccinazione: riconoscere il microrganismo,ucciderlo,
(o attenuarlo, togliendo la parte che lo rende patogeno e
lasciandolo vitale:pericolo di eventuale ricomparsa della
patogenicità e quindi infettività non prevedibile),
iniettarlo bell’ospite da istruire per produrre anticorpi:
valido se il microrganismo non presenta mutazioni nel tempo.

reverse vaccinology:cerca di riconoscere i costituenti del
capside virale( proteine dell’involucro)che presentano
potere antigenico e quelli che sono responsabili della
patogenicità:vengono inoculate le proteine antigeniche.

possibile creare riserve di vaccini sintetici efficaci
contro ceppi più probabili conoscendo le principali
mutazioni che possono presentare nel tempo

vaccinologia strutturale:permette di modificare le proteine
virali e batteriche antigeniche in modo da rendere
riconoscibile il ceppo originario e quelli eventualmente
derivati per mutazione

adiuvanti:molecole che facilitano il riconoscimento degli
antigeni da parte del sistema immunitario
es.MF59 (1997) iniettato con antigene (meningococco B) genera
una infiammazione locale che richiama cellule e molecole
aumentando efficacia immunitaria.

adiuvante

Informazioni su fumarino

interessato ad argomenti scientifici, ambienti naturali, parchi e monti
Questa voce è stata pubblicata in biologia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...